Londra

Londra: due potenziali allarmi in poche ore, poi rientrati. Due stazioni della metro evacuate e messe in sicurezza dopo la verifica delle segnalazioni da parte della polizia

[ads1]

Potrebbe interessarti:

Londra è pronta, allerta ed efficiente come non mai. La più mitizzata delle capitali del mondo non sottovaluta nessun segnale e neanche il più piccolo allarme, anche se poi si rivela banale o infondato.

Il ritrovamento di un’automobile abbandonata nel pressi dell stazione metropolitana di Golden Greens, a Barnet, ha messo immediatamente in allerta le forze dell’ordine, che hanno evacuato subito la zona e provveduto alla messa in sicurezza. Situato a meno di dieci kilometri da Westminster e dalla più frequentata area di Charing Cross, meta turistica e cuore della city, Barnet convoglia in se una babele di religioni e una significativa quantità di simboli ad esse dedicati. Ospita infatti una cattedrale greco-ortodossa e un tempio induista ed è popolato da una consistente comunità di ebrei e giapponesi.

Londra
Londra – sospetta fuoriuscita di fumo alla stazione di North Wembley, subito evacuata

L’allarme a Londra è fortunatamente rientrato dopo aver verificato la sicurezza della vettura e iniziato le ricerche del proprietario. La stazione di Golden Green è stata riaperta e le corse ripristinate, con gli abitanti che hanno ripreso le loro consuete attività dopo l’invito delle forze dell’ordine a rimanere nelle proprie abitazioni.

Un’altra chiamata ha invece allertato i vigili del fuoco della capitale, che si sono recati alla stazione di North Wembley a causa della fuoriuscita di fumo da una carrozza in uno dei convogli della linea Bakerloo. All’origine del fumo un comune guasto tecnico verificatosi all’interno di una delle carrozze. Dopo la messa in sicurezza anche la Bakerloo, una delle linee principali che porta a Piccadilly dalla periferia, è stata ripristinata, non senza disagi per i cittadini.

[ads2]

Letture Consigliate