Lukaku-Inter, è fatta: 70 milioni più bonus al Manchester



inter
Foto: manutd.com

Dopo un lungo tira e molla, l’Inter ha finalmente chiuso la trattativa per Lukaku. Al Manchester circa 83 milioni complessivi, battuta la concorrenza della Juventus

A due settimane dall’inizio della stagione, l’Inter ha finalmente chiuso l’acquisto più importante del proprio Calciomercato. I nerazzurri, infatti, dopo una lunga ed estenuante trattativa, hanno chiuso l’acquisto di Romelu Lukaku. In attesa di sbloccare anche la situazione Dzeko, ecco il primo attaccante che arriva alla corte di Antonio Conte.

Decisiva l’ultima offerta presentata dall’Inter al Manchester United, ovvero circa 70 milioni più bonus (facilmente raggiungibili, operazione complessiva da 83), pagabili in due anni. Al giocatore andranno circa 8 milioni a stagione per 5 anni. Battuta la concorrenza agguerrita della Juventus, che negli scorsi giorni era stata ad un passo dall’attaccante belga, ma il no di Dybala ai Red Devils aveva fatto saltare tutta l’operazione.

Chiuso il primo obiettivo di mercato, adesso i nerazzurri si concentreranno sull’arrivo di Edin Dzeko. L’attaccante bosniaco è in rottura con la Roma, nonostante partecipi regolarmente alle amichevoli dei giallorossi. L’ultima offerta dell’Inter è di 15 milioni, ma Petrachi è irremovibile sulla richiesta di 20 milioni più bonus.

Naturalmente bisognerà risolvere anche la grana Icardi. L’argentino ha rifiutato sia la Roma che il Napoli, ed accetterebbe solo la Juventus. L’idea di Marotta è di scambiarlo con Dybala, in modo da garantire a Conte un trio d’attacco formidabile per provare a vincere il campionato.

 

Leggi anche