Ministero della Salute

Scoperta da un team di ricercatori, una molecola in grado di curare tre malattie autoinfiammatorie che finora non avevano cura

Canakinumab, questo il nome di una molecola recentemente scoperta ed in grado di curare tre malattie autoinfiammatorie. La ricerca, guidata da un team di ricercatori dell’ospedale Bambin Gesù di Roma, ha avuto dei risultati straordinari. Le tre malattie in questione sono: febbre mediterranea familiare (Fmf), il deficit di mevalonato chinasi (Mkd) e la sindrome periodica associata al recettore 1 del fattore di necrosi tumorale (Traps). I sintomi di queste patologie, che finora non avevano una cura specifica, sono principalmente l’insorgenza di episodi febbrili ripetuti molte volte all’anno. Accanto alla febbre, sopraggiungono artrite, pleurite, pericardite, peritonite e rash cutanei.

Potrebbe interessarti:

I test hanno riguardato 181 pazienti da 59 istituti in 15 paesi. I risultati riscontrati hanno permesso l’approvazione della molecola sia dall’EMA che dalla FDA. I pazienti testati sono stati suddivisi in gruppi e ad una parte di questi è stato somministrato un placebo. In quelli, invece, a cui è stato somministrato il canakinumab sottocute, gli episodi febbrili si sono drasticamente ridotti ad uno all’anno, anche a distanza di settimane.

Letture Consigliate