Inter-Borussia, Thuram mostra la sua pagina Google agli steward

Calcio Inter-Borussia, Thuram mostra la sua pagina Google agli steward

Divertente siparietto tra Marcus Thuram e gli steward di San Siro. L’attaccante, sprovvisto di documenti d’identità, ha mostrato la sua pagina Google

Questa sera è in programma il match tra Inter-Borussia Monchengladbach, valido per la fase a gironi della Champions League, in un gruppo B che comprende anche Real Madrid e Shakhtar Donetsk. I nerazzurri vogliono riscattare la sconfitta subita nel derby. Tra i tedeschi, il pericolo n.1 si chiama Marcus Thuram, figlio di Lilian.

- Advertisement -

Proprio l’attaccante francese, nato a Parma mentre il padre giocava tra le fila emiliane, è stato protagonista di un siparietto divertente all’ingresso dello stadio. Thuram è stato fermato dagli steward di San Siro per i controlli di routine. Non avendo con se i documenti d’identità, l’attaccante è “stato costretto” a cercare sul telefono il proprio nome su Google e mostrarlo agli steward, che cosi lo hanno fatto passare.

L’episodio è stato riportato sui canali social del Borussia Monchengladbach, che da sempre usa l’ironia nei propri post. Intanto, Marcus Thuram, intervistato dalla Gazzetta dello Sport, ha spiegato cosa vuol dire per lui giocare in Italia:

- Advertisement -

“Papà mi ha confidato che per lui è strano vedermi giocare a San Siro, dove ha giocato tante partite importanti. Giocare in Italia per me è emozionante. Sono nato a Parma e mio padre è stato tanti anni nel vostro paese. Giocare in stadi come San Siro è sempre stato un sogno”.

- Advertisement -
Avatar
Silvio Salimbene
Silvio Salimbene, 25 anni, laureato in scienze della comunicazione, indirizzo Editoria. Appassionato di calcio, tennis ed Nba.

Covid-19

Italia
788,471
Totale di casi attivi
Updated on 1 December 2020 - 03:41 03:41