Appartamento in fiamme a Milano: due giovani muoiono nel sonno



veglie
immagine da pixabay

Milano: due giovani trovato senza vita dopo l’incendio divampato in un sottotetto in Alzaia Naviglio Grande. Il rogo li ha presi nel sonno, salva una 59enne

Tragica notte a Milano, in Alzaia Naviglio Grande: a fuoco un sottotetto, morti due giovani nel sonno.

I ragazzi, una ragazza 27enne e un 29enne trovati senza vita, sono deceduti a causa di intossicazione e ustioni.

La coppia, lui originario di La Spezia, lei di Milano, sarebbe quindi stata sorpresa dal rogo durante il sonno, in piena notte della notte.

L’episodio si è verificato alle circa 3:00, a dare l’allarme una vicina. La terza persona coinvolta, una 59enne parente della donna, non ha invece avuto bisogno di assistenza sanitaria.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, che hanno lavorato tutta la notte per estinguere le fiamme e hanno fatto i primi accertamenti.

Si escludono dinamiche dolose e coinvolgimento di terzi. Sul posto i carabinieri di Milano Porta Magenta.

L’autorità giudiziaria ha affidato gli accertamenti tecnici al Comando provinciale dei vigili del fuoco, mentre le indagini sono a cura dei carabinieri.

Il pm di turno ha disposto l’autopsia dei corpi e il sequestro dell’appartamento.

Leggi anche