9 Giugno 2022 - 10:59

Monza, idea Pinamonti per l’attacco. Nel mirino anche Pessina

Rosa da rivisitare e tante idee per il Monza. Per l'attacco piace Pinamonti, ma si puntano anche tanti altri giovani

Pinamonti

Fresco di promozione in Serie A, il Monza ha necessità di rivedere l’organico per mettere a diposizione di mister Stroppa una rosa di calciatori che possano lottare per raggiungere la salvezza. Tra i paletti da rispettare, però, vi è quello dei giocatori cresciuti nel vivaio. Ed è per questo che nasce tra la dirigenza lombarda l’idea di puntare a Matteo Pessina. Il giovane calciatore dell’Atalanta è Monzese di nascita e ha dato i primi calci al pallone proprio nella squadra della sua città natale.

Su sponda nerazzurra, inoltre, non terminano le trattative. Ma questa volta la città è Milano e non Bergamo. Con l’Inter i rapporti sono buoni e questo potrebbe aprire al trasferimento di Andrea Pinamonti. Per l’attaccante giunto a quota 13 gol con l’Empoli il Monza avrebbe pronta una cifra compresa tra i 15 e i 18 milioni per acquistarlo a titolo definitivo.

Le altre idee di mercato

Non solo Pessina e Pinamonti nel mirino del Monza. Dall’Inter, infatti, è in uscita Andrea Ranocchia perché in scadenza di contratto. I contatti tra Galliani e il suo agente vanno già avanti da un po’. Lo stesso vale per Antonio Candreva, che ha un contratto con la Sampdoria fino al 2024 ma che ha già accettato l’idea di un trasferimento. Inoltre per la difesa si pensa anche ad Alessio Romagnoli, vero sogno della dirigenza del Monza che però trova un ostacolo nelle altre pretendenti. Per la porta, invece, piace Alessio Cragno del Cagliari.