Napoli, parla Hamsik: “Volevo la Cina, ma Ancelotti è stato fondamentale”

HomePrima PaginaNapoli, parla Hamsik: "Volevo la Cina, ma Ancelotti è stato fondamentale"

Marek Hamsik è stato ad un passo a lasciare gli Azzurri questa estate, ma l’arrivo di Ancelotti è stato fondamentale per la permanenza del capitano

Durante un’intervista esclusiva ai microfoni di SkySport, Marek Hamsik ha parlato del suo possibile approdo in Cina. Il capitano azzurro è stato ad un passo all’addio con la maglia del Napoli dopo 10 stagioni, e a confermarlo è lui stesso: “Sono rimasto a Napoli per Carlo Ancelotti”.

Il 17 azzurro ha voluto sottolineare l’importanza dell’approdo di Ancelotti: “Mi ha chiamato un paio di volte mentre ero in Slovacchia. Mi diceva sempre che mi voleva in squadra, che non me ne dovevo andare da Napoli e alla fine è stato così. Lui è stato felice della decisione e sono rimasto contento anch’io perché se ti vuole il mister è sempre una buona cosa. Qui a Dimaro si sta lavorando benissimo, siamo sereni e ieri abbiamo fatto una bella partita. Stiamo lavorando per arrivare bene a inizio campionato. Andare in Cina mi avrebbe sicuramente cambiato la vita. Io non mi nascondo, avevo detto che volevo intraprendere questa nuova avventura, ma poi non si è fatto più nulla. Per me non cambia niente, indosso da sempre questa maglia con orgoglio e continuerò a farlo. Ce la metterò tutta dal primo all’ultimo momento”.

Federico Filippo
Studente del secondo anno di Scienze della comunicazione, indirizzo culture generali ed editoria.

Covid-19

Italia
79,368
Totale di casi attivi
Updated on 14 October 2021 - 20:41 20:41