NBA: Leonard e Paul George ai Clippers, Danny Green ai Lakers

Playoff Nba
Foto: YouTube NBA

Kawhi Leonard alla fine ha scelto i Los Angeles Clippers come sua prossima squadra. Insieme a lui arriva Paul George, in una trade che porta Gallinari ad Oklahoma

Alla fine Kawhi Leonard ha deciso dove giocherà la prossima stagione. Non ai Raptors, dove ha appena conquistato il titolo Nba, ma a Los Angeles. Non i Lakers, come facevano pensare i rumors degli ultimi giorni, ma ai Clippers, con cui ha firmato un contratto al massimo salariale a 142 milioni in 4 anni.

L’MVP delle ultime Finals ritorna quindi nella sua Los Angeles, nella squadra “meno blasonata”, ma che al momento è la più attrezzata per vincere. Perchè oltre all’ex Spurs, ai Clippers arriva anche Paul George, che lascia i Thunder, in una trade che porta Gallinari ad Oklahoma, più Shai Gildeous-Alexander e 4 prime scelte non protette e altre due che si scambieranno con altre due dei Thunder.

Con i warriors ridimensionati dall’addio di Durant e dall’infortunio di Thompson, i Clippers si candidano a favoriti per la prossima stagione, Lakers e Bucks permettendo. I gialloviola contavano di poter mettere in campo un trio eccezionale con Davis, Lebron e l’MVP delle Finals, ma dovranno rivedere i loro piani.

I Lakers hanno ancora tanto spazio salariale, ma quasi tutti i free agent di prima scelta hanno già firmato per una nuova squadra. I gialloviola nel frattempo si sono consolati con l’arrivo di Danny Green da Toronto, ed hanno firmato per due anni McGee e Caldwell Pope, e sono in trattativa con Rondo.