pick up general motors

Nuova alleanza strategica per la General Motors, il gruppo di Detroit ha annunciato una nuova intesa per un pick-up con Nikola Badger

Nuovo pick-up con una nuova alleanza strategica per la General Motors. A pochi giorni dall’accordo di collaborazione con la Honda, il gruppo di Detroit ha annunciato una nuova intesa. Questa volta, però riguarda ma una startup. Si tratta della Nikola Badger, da poco sbarcata a Wall Street e da tempo sotto i riflettori per i suoi progetti nel campo delle fuel cell (le celle a combustibile di idrogeno).

Potrebbe interessarti:

L’accordo con Nikola riguarda, innanzitutto, il Badger, il pick-up elettrico svelato lo scorso febbraio destinato a fare il suo debutto in pubblico al Nikola World 2020. La sua produzione, che dovrebbe iniziare alla fine del 2022. La sua ingegnerizzazione sarà completamente affidate alla General Motors, mentre la Nikola sarà responsabile delle vendite e del marketing e manterrà il marchio. La collaborazione riguarderà anche altri progetti della startup, tra cui i camion Nikola Tre Nikola One e Nikola Two e la fuoristrada NZT. Grazie al nuovo accordo, la startup potrà sfruttare innanzitutto due soluzioni sviluppate dalla General Motors: l’innovativo sistema di batterie Ultium e la tecnologia delle celle a combustibile Hydrotec.

La Nikola emetterà a favore del gruppo di Detroit azioni per un valore di 2 miliardi di dollari come corrispettivo per l’accesso ai servizi, ai prodotti e alle componenti di proprietà della GM. In tal mondo acquisirà l’11% del capitale della startup e il diritto di nominare un membro del consiglio di amministrazione. “La Nikola è una delle aziende più innovative al mondo, mentre la General Motors è una delle principali società di ingegneria e produzione a livello globale. Non si potrebbe sognare una partnership migliore di questa“, ha commentato Trevor Milton, fondatore e presidente esecutivo della startup.

Letture Consigliate