Politkovskaja, la Corte dei diritti umani ha condannato la Russia

AttualitàPolitkovskaja, la Corte dei diritti umani ha condannato la Russia

La Corte dei diritti umani ha condannato la Russia sull’omicidio Politkovskaja: “Non ha svolto inchiesta efficace per scoprire mandanti”

La Corte dei diritti umani condanna la Russia per il caso Politkovskaja. A ricorrere alla Corte, nell’ormai lontano 2007, furono la madre, la sorella ed i figli della giornalista brutalmente uccisa nell’ascensore di casa sua a Mosca.

I giudici così commentano nella loro sentenza: “Nonostante l’inchiesta abbia portato risultati tangibili con la condanna di 5 uomini direttamente responsabili per l’omicidio, l’indagine non può essere considerata adeguata se non è stato compiuto alcuno sforzo per identificare chi ha commissionato e pagato per l’uccisione”.

La Corte ha anche condannato il fatto che le autorità russe abbiano seguito solamente una pista, legata ad un uomo d’affari residente a Londra, morto nel 2013. “Lo Stato avrebbe dovuto esaminare le accuse della famiglia su un possibile coinvolgimento di ufficiali dei servizi segreti o rappresentanti dell’amministrazione cecena”.

Corrado Malamisurahttps://zon.it
Studente di Ingegneria Gestionale appassionato di musica, cinema e tecnologia. Collaboratore di Zon e speaker radiofonico presso Unisound, la radio di ateneo dell'Università degli Studi di Salerno.

Covid-19

Italia
102,244
Totale di casi attivi
Updated on 27 September 2021 - 09:12 09:12