Praiano, paese dai tramonti più belli

Questa settimana A ZONzo Costiera fa tappa a Praiano, per ammirare il sole spegnersi nel mare, in un cielo striato da caldi colori

 A Praiano, territorio che occupa il tratto di Costiera Amalfitana tra Positano e Conca dei Marini, ai due lati di Capo Sottile, si può salutare il sole, fino all’ultimo raggio che si spegne nel mare, offrendo uno spettacolo unico e suggestivo.

praianoI tramonti di Praiano sono stati decretati tra i più romantici di tutta la Divina, soprattutto nella zona della Cala della Gavitella, la spiaggia in cui il sole tramonta più tardi regalando un’atmosfera da fiaba.

Il nome di questo paese deriva dall’antico Pelagianum (mare aperto) trasformatosi nel Medioevo in Plagianum e poi in italiano Praiano e ai tempi della Repubblica Amalfitana, questa città fu scelta come residenza estiva dai Dogi di Amalfi.

Tra i luoghi da visitare, sicuramente spicca la chiesa principale dedicata al santo patrono del paese San Luca Evangelista. Costruita nel 1588 e rifatta nel 1772.

praiano
Chiesa di San Luca

Notevoli il pavimento in cotto maiolicato di fine Settecento e alcuni altari policromi, insieme al busto in argento di San Luca.

La parte bassa del territorio, invece, si allunga verso la Marina di Praia, con la spiaggia scavata tra due alte pareti di roccia, allo sbocco dell’aspro vallone di Praia.

Oggi la Marina di Praia è un’apprezzata località balneare e con brevi escursioni in barca è possibile visitare la costa nei dintorni, in particolare le suggestive Grotte di Suppraiano e la Grotta dell’Africana.

Dall’altro lato di Capo Sottile si trova Vettica Maggiore, oggi frazione di Praiano ma in passato centro abitato autonomo. Sorge attorno alla Chiesa di San Gennaro Vescovo e Martire. Sull’impianto rinascimentale di basilica a tre navate si alza una bella cupola maiolicata in tradizionale stile amalfitano.

praiano
Edicole votive

Caratteristiche del luogo le “edicole votive”, piccole cappelle in miniatura disseminate qua e là sul territorio praianese come testimonianza della devozione religiosa popolare. Realizzate in genere su mattonelle maiolicate oppure affrescate sugli intonaci, si trovano sui muri di confine delle proprietà terriere o sui muri esterni delle case e sono espressione delle antiche consuetudini sociali.

Praiano è anche una rinomata location di divertimento e vita notturna sin dagli anni ’60, grazie allo storico locale Africana Night Club, nato nel 1962 e famoso per i suoi spettacoli e per la particolarità del locale che si sviluppa all’interno di due grosse grotte naturali che permette di ballare a pochi passi dalle onde del mare.

Come arrivare 

Praiano si trova tra Amalfi e Positano (a circa una decina di chilometri da ognuna).
Se arrivate in auto conviene raggiungere prima Positano e poi proseguire per Praiano lungo la SS 163. Subito dopo troverete Conca e Furore.
Con i mezzi pubblici si raggiunge con la linea Sita Sorrento-Positano Amalfi

fonte: Comune di Praiano