Raul Jimenez
Foto: YouTube

Il Wolverhampton ha comunicato il buon esito dell’operazione al cranio subita da Raul Jimenez: “Sta bene, ora rispettate la privacy”

Momenti di terrore hanno interessato l’inizio della partita tra Arsenal e Wolverhampton per un brutto infortunio subito da Raul Jimenez. L’attaccante messicano ha rimediato una frattura al cranio dovuta ad uno scontro aereo con David Luiz. Il match ha vissuto dieci minuti con il cuore in gola con il numero nove disteso a terra privo di sensi. Fondamentale il pronto intervento dei medici, muniti di ossigeno.

Potrebbe interessarti:

Il giocatore è stato subito trasportato all’ospedale e poi operato, in seguito agli accertamenti. Un duro scontro ad una parte delicata come la testa, che sta interessando gli studi da parte delle Università circa le conseguenze che hanno i calciatori per i numerosi colpi.

La società ha comunicato la condizione fisica di Raul Jimenez con una nota: Raul sta bene in seguito all’operazione della scorsa notte. Lo ha raggiunto la sua compagna Daniela e adesso si sta riposando. Il club desidera ringraziare lo staff medico dell’Arsenal e i paramedici dell’ospedale e i chirurghi che sono stati d’aiuto. Il club chiede che venga rispettato un periodo di privacy per il giocatore, prima che vengano diffusi ulteriori aggiornamenti”.

Letture Consigliate