La regina Elisabetta dice “no” a Meghan. Ecco su cosa ha imposto il veto



Regina Elisabetta

La regina Elisabetta avrebbe imposto a Meghan Markle, moglie del principe Harry, il divieto di indossare alcuni gioielli reali perché appartenenti ad una preziosa collezione

La regina Elisabetta II è ferrea su certe regole e molto fedele alle tradizioni e alla buona etichetta della corona reale. Ecco perché se si tratta di mettere dei “paletti” non si ferma nemmeno di fronte a Meghan, moglie del principe Harry e presto mamma del nuovo royal baby.

A rivelare la notizia è stato il tabloid britannico DailyMail, che ha approfondito la questione grazie a fonti interne provenienti proprio da Buckingham Palace. Il comportamento di Meghan avrebbe fatto infuriare la regina Elisabetta, ossia quello di indossare alcuni monili reali senza il consenso della sovrana.

I gioielli scelti e sfoggiati dalla principessa appartengono ad un’antica e tramandata collezione reale di cui la regina Elisabetta è custode e responsabile della successione degli oggetti preziosi tra gli eredi. Meghan non avrebbe chiesto il consenso, infrangendo l’ordine gerarchico di accesso ai gioielli.

Altre fonti affermano che il motivo del divieto sarebbe un altro e avrebbe delle radici legate alla mancanza di etichetta che Meghan ha mostrato di non avere a cospetto dello staff di sua maestà la regina Elisabetta con la celebre risposta: “Quello che Meghan vuole, Meghan ottiene”.

Tuttavia Kate, cognata della contessa di Sussex, come membro più anziano della famiglia e come futura principessa del Galles non è escluso che accetti di buon grado di prestare qualche gioiello a Meghan.

 

Leggi anche