Serie A, cambia l’orario di Genoa-Milan e scatta la protesta

lotta salvezza

Serie A, cambiano gli orari di Genoa-Milan e Juventus-Chievo per motivi di ordine pubblico: la reazione dei tifosi non si è fatta attendere

La Lega Serie A ha ufficializzato nei scorsi giorni una variazione di programma, che ha lasciato di stucco tutti gli appassionati. Genoa-Milan, si disputerà lunedì 21 gennaio alle ore 15, per motivi di ordine pubblico. Mentre Juventus e Chievo scenderanno in campo alle 20 e 30 dello stesso giorno e non più alle 19.

Una scelta che ha lasciato basiti tutti, come se la violenza di giorno non esistesse. Le reazioni dal mondo del calcio e dai tifosi, non si sono fatte attendere. Le risposte più gettonate sono state: Mancanza di rispetto per gli abbonati. Non si vuol far andare la gente alla stadio”.

La gara di Marassi molto probabilmente sarà orfana dei suoi tifosi, visto l’orario lavorativo di un giorno feriale che è stato scelto dai vertici. La decisione, chiesta a gran voce anche da Salvini, sembra una trama “Gattopardesca”: Cambiamo tutto per non cambiare nulla.