SpaceX prende appuntamento con la storia: entro il 2030 su Marte



Crew Dragon
Immagine da Pixabay

Nel 2024 la SpaceX punta a portare la prima donna sulla Luna. Entro il 2030 approdo storico sul Pianeta Rosso: i dettagli delle missioni

La Nasa prepara un nuovo, doppio appuntamento con la storia: alle 22.33 (ora italiana) di oggi l’agenzia spaziale americana, in collaborazione con la SpaceX del magnate sudafricano naturalizzato americano Elon Musk, lancerà nello spazio due astronauti a quasi un decennio dalla fine del programma SpaceShuttle.

I due astronauti veterani, Robert Behnken (49 anni) e Doiuglas Hurley (53 anni) saranno ospitati all’interno della capsula Crew Dragon, frutto del lavoro del fondatore di Tesla e Paypal, così come il razzo lanciatore Falcon9.

Il lancio avverrà, alla presenza del Presidente americano Donald Trump, dalla stessa rampa dalla quale partirono le missioni Apollo che portarono il primo uomo sulla Luna, la 39A del Kennedy Space Center di Cape Canaveral, in Florida.

Una scelta forse scaramantica che sia di buon auspicio per il nuovo allunaggio che SpaceX e la Nasa hanno in mente di portare a termine entro i prossimi 4 anni: la missione si chiamerà Artemise sarà storica poichè punta a portare sul territorio lunare la prima donna della storia.

L’allunaggio del 2024 non rappresenterebbe però che la prova generale di una missione ancora più importante: entro il 2030 Elon Musk punta, infatti, a conquistare il Pianeta Rosso, Marte, con il razzo Starship, che a breve avrà il suo volo inaugurale.

Leggi anche