Tav, Anna Ascani critica l’investimento



Anna Ascani

Il mistero sulla Tav si infittisce. Nel frattempo, la deputata del Partito Democratico Anna Ascani critica le scelte operate dal Governo

Dopo la bufera sui migranti, ora è il momento della Tav. Detto già del contenzioso in corso tra le due forze di Governo, Lega e M5S, che restano su posizioni abbastanza diverse, ora nella faccenda interviene anche il PD. Soprattutto, la battaglia la porta avanti la deputata Anna Ascani.

Anna Ascani, infatti, si è espressa durante un’intervista in televisione, restando molto critica sulla posizione dell’esecutivo: “Sono 5 miliardi di investimenti, che fine fanno? L’Italia resta fuori dai flussi europei per decisione di un Governo che evidentemente ha una visione miope del futuro. E cosa ne pensa Salvini?

Per ora si vede solo una politica per quattro barconi. Della flat tax non si parla più, si parla addirittura di più soglie. La flat tax è tale se l’aliquota è unica. Adesso questa cosa è sparita. Anche del reddito di cittadinanza non si parla più.” ha poi concluso.

Leggi anche