Il quotidiano The Guardian ha sbugiardato il presidente americano Donald Trump che su Twitter si pregiava di un premio mai ricevuto

Un attacco al suo avversario alle presidenziali Joe Biden, perpetrato via Twitter, gli si è ritorto contro: via social, il presidente americano Donald Trump aveva infatti accusato il suo contendente di cercare l’appoggio di Bernie Sanders (“un amante di Castro”) per intercettare il consenso elettorale degli ispanici, ringraziando poi i cubani di Miami per avergli conferito “il premio altamente onorato della Baia dei porci”, come ringraziamento “per quanto ho fatto per il popolo cubano”.

Potrebbe interessarti:

La verità del The Guardian

Il The Guardian ha tuttavia sbugiardato Trump facendo notare come nel suo palmares questo premio non ci sia, ma il tycoon è fermamente convinto di averlo, forse perchè lo confonde con lo scudo dipinto a mano della Brigata 2056 ,che nel 1961 intraprese una missione (poi fallita) per rovesciare Castro, che gli fu consegnato in occasione di una sua visita al museo di Miami, dove era già stato qualche anno prima, nel 1999: in quel frangente, gli fu fatto dono di una spilla da brigata e di una targa con una spallina indossata durante l’invasione.

Non è la prima volta che Trump è propagatore di una fake news: già qualche tempo fa, il social Twitter, amato e odiato dal tycoon, gli aveva bloccato un post contenente informazioni non certificate sul Covid-19. 

Letture Consigliate