viaggi

I “Viaggi nell’Antica Roma” sono un emozionante percorso che si potrà visitare nella Capitale fino all’11 novembre. Piero Angela darà voce ai racconti sull’antico splendore della città, con l’ausilio della tecnologia

Viaggi nell’Antica Roma è il titolo dell’emozionante percorso archeologico che, ogni sera fino all’11 novembre, sarà possibile visitare presso la Capitale, a cura di Piero Angela e Paco Lanciano.

Potrebbe interessarti:

Due sono i tipi di percorsi che è possibile seguire, che hanno luogo presso i fori: uno è il Foro di Cesare, che prosegue fino alla Colonna Traiana e arriva ai Fori Imperiali, l’altro è il Foro di Augusto. 

La voce del famoso studioso, noto per il programma Super Quark, accompagnerà i visitatori nella narrazione della vita nella Città Eterna, al tempo in cui le conquiste dei legionari romani si espandevano dalle Isole britanniche, fino all’Africa ed ai confini dell’Iraq.

Attraverso proiezioni, filmati ed effetti speciali sarà ricostruito il centro nevralgico della vita urbana, le opere più importanti, i monumenti, il progresso, il fervore culturale, i divertimenti. Una metropoli talmente vasta che la Londra ottocentesca poté eguagliarla solo dopo molti secoli.

Questo straordinario excursus, inoltre, potrà essere fruito in 8 lingue: italiano, inglese, francese, russo, spagnolo, tedesco, cinese e giapponese.

 

Letture Consigliate
Articolo precedenteRoma, si può dire soltanto “Grazie”. Ma l’Uefa deve svegliarsi
Prossimo articoloL’Alienista: il nuovo Mindhunter ambientato nell’800
Avatar
Classe 1987, ho frequentato l’Università degli Studi di Salerno, conseguendo la Laurea di Primo Livello in Sociologia. Ho ottenuto una certificazione di frequenza per il corso di addetto/responsabile Ufficio Stampa e ho partecipato a diversi concorsi letterari, tra cui quello dell'estate 2015 del Circolo degli Artisti Salernitani, che mi è valso un Primo Premio. Lo scorso anno ho pubblicato il mio primo romanzo edito da Writers Editor, intitolato "Amore di papà". Sono un'attivista femminista e sostenitrice dei diritti LGBTIQ e gestisco una pagina Facebook sui diritti delle donne, "Doppia Vu Women Rights". Inoltre, ho il ruolo di segretaria provinciale presso la sezione NIDIL CGIL di Salerno.