A Villa d’Este la prima edizione di Villae Film Festival



villa d'este

Dal 2 all’8 dicembre Villa d’Este apre le porte al cinema con la prima edizione del Villae Film Festival. La settima arte nei saloni rinascimentali della Villa di Tivoli

Dal 2 all’8 dicembre Villa d’Este apre le sue porte alla prima edizione di Villae Film Festival. Cinema e arte si incontrano in un evento inedito sostenuto dalla Direzione Generale Cinema del MiBACT e organizzato dalle Villae con la consulenza e la collaborazione dell’Associazione Culturale Seven.

Sette registi internazionali dai molteplici stili si raccontano a Tivoli per confrontarsi con la grande arte della Villa, Patrimonio dell’UNESCO e simbolo del Rinascimento italiano. Gli artisti-protagonisti di questa edizione del Festival sono Keren Cytter, Steve McQueen, Banksy, Shirin Neshat, Sam Taylor-Johnson, Julian Schnabel Federico Fellini.

Il Festival si aprirà con la presentazione in anteprima nazionale del film Middle of Beyond dell’artista israeliana Keren Cytter e proseguirà, martedì 3 con la proiezione di Shame di Steve McQueen.

Il 4 dicembre sarà la volta di Exit Through the gift shop con Banksy, Shepard Fairey, Thierry Guetta, Rhys Ifans che mostreranno al pubblico il mondo della street art. Il Festival proseguirà nella serata del 5 dicembre con Donne senza uomini di Shirin Neshat.

Il 6 dicembre sarà invece dedicato a Sam Taylor-Johnson e al suo Nowhere Boy mentre nella penultima giornata il pittore Julian Schnabel presenterà il “suo” Van Gogh, protagonista del film Sulla soglia dell’eternità.

Il Festival si chiuderà domenica 8 dicembre con Giulietta degli Spiriti di Federico Fellini. L’ingresso all’evento è gratuito e non prenotabile, ma consentito fino a esaurimento posti.

Leggi anche