alessandro borghi
foto: screen youtube canale Rai

Alessandro Borghi ha vestito i panni di Stefano Cucchi nel film “Sulla mia pelle”. Alla notizia della sentenza a favore del geometra romano, l’attore esprime ancora una volta la sua vicinanza alla famiglia Cucchi

Alessandro Borghi sui social ha postato una dedica per Stefano Cucchi. Poche e semplici parole: “A Stefano. Sempre” eppure di incredibile effetto. Questo perché l’attore ha vissuto sulla sua pelle le sofferenze, l’agonia e la paura provata dal giovane geometra morto nel 2009. E’ proprio “Sulla mia pelle” il titolo della cruenta e puntuale pellicola che vede come protagonista Borghi e narra i fatti che riguardano la vicenda di Cucchi.

Potrebbe interessarti:

Il gesto di Alessandro Borghi arriva a poche ore dalla sentenza. E’ di poche ore fa infatti, la notizia che vede condannati per omicidio preterintenzionale i carabinieri che portarono Cucchi alla morte. Un processo interminabile, iniziato nel 2009 e terminato con il Cucchi bis. La sentenza definitiva è stata emessa dopo più di 8 ore di Camera di Consiglio dai giudici della Corte d’Assise di Roma. All’interno dell’aula bunker del carcere di Rebibbia, sono stati condannati Alessio Di Bernardo e Raffaele D’Alessandro, assolto invece il terzo carabiniere, Francesco Tedesco.

Francesco Tedesco è stato invece condannato a due anni e sei mesi per falso. Per Roberto Mandolini la corte ha stabilito 3 anni e otto mesi, mentre è stato prosciolto Vincenzo Nicolardi. Stefano Cucchi fu arrestato per possesso illegale di droga e deceduto dopo sette giorni per percosse all’ospedale Sandro Pertini, era l’ottobre del 2009 ed aveva 31 anni.

 

Letture Consigliate