Allerta caldo, i ginecologi alle donne: “No ai ghiaccioli nelle parti intime”



ghiaccioli
Foto: Pixabay

I ginecologi inglesi raccomandano le donne per quanto concerne l’emergenza caldo: “Non mettete i ghiaccioli nelle parti intime”

Il caldo estivo alle volte può fare cattivi scherzi, come ad esempio mettere i ghiaccioli in diverse parti del corpo, comprese quelle intime, per rinfrescarsi.

Ma, a tal proposito, dall’Inghilterra, i ginecologi raccomandano le donne (e non solo) a non compiere questo gesto, in quanto può essere essere lesivo per la parte intima femminile. A spiegarlo è la dottoressa e ginecoloca Sara Welsh, in un’intervista rilasciata al The Sun. Queste le spiegazioni:Immergere un ghiacciolo nelle parti intime potrebbe causare un trauma alla parte intima femminile, rischiando di attaccarsi alla pelle più delicata della vagina, creando così un’eventuale lacerazione, portandosi così anche a danni più gravi.

Inoltre – continua la Walsh – inserire un alimento all’interno della vagina potrebbe comportare l’introduzione di microbi e di conseguenza infezioni“. Allo stesso tempo, la dottoressa Anne Henderson ha rincarato la dose: “Il ghiacciolo essendo liquido si scioglierebbe velocemente e l’alto livello di zucchero potrebbe comportare un PH negativo all’interno della vagina, creando batteri e il rischio di un’infezione è molto alto.

Perché così tanta preoccupazione? Gli inglesi spiegano come il ghiacciolo possa essere strumento di giochi erotici ed in periodi estivi e con l’allerta caldo potrebbe essere più frequente di quanto si possa immaginare. Pertanto il consiglio è quello di evitare questo tipo di avvenimento soprattutto per le donne (ma anche agli uomini è sconsigliato di farlo) per evitare gravi danni alla parte intima.

Leggi anche