Inghilterra, batterio uccide 12 persone. È allarme nella contea dell’Essex

inghilterra batterio
immagine da pixabay

Un batterio denominato iGAS si sta diffondendo nella contea dell’Essex, in Inghilterra. 32 persone contagiate e 12 i morti registrati finora

12 persone decedute. Questo il primo dato che riguarda un batterio diffusosi improvvisamente nella contea dell’Essex, in Inghilterra. Si tratta dell‘infezione da Streptococco A invasiva (iGAS), che sta allarmando le autorità inglesi. Stando a quanto riferito dal NHS Mid Essex, e riportato da Metro.co.uk, il batterio al momento avrebbe contagiato 32 persone, 12 delle quali, non sottoposte in tempo alle necessarie cure del caso, non sono riuscite a sopravvivere. La maggior parte delle vittime è costituita da persone anziane, che hanno ricevuto cure fai da te o in centri di degenza per anziani, in entrambi i casi non adeguate, tenuto conto dell’elevata efficacia della terapia antibiotica effettuata in tempo.

Questo particolare ceppo di streptococco si trova naturalmente in alcuni distretti del corpo umano, come ad esempio pelle e gola. Nel momento in cui, però, entra nel circolo sanguigno e nei muscoli, può divenire letale. Il contagio è molto rapido e può avvenire semplicemente con uno starnuto o tramite un bacio. Per questo motivo, le autorità inglese lanciano un allarme: qualora dovessero presentarsi mal di gola, macchie rosse sul palato, placche si pus sulle tonsille, astenia ed altri sintomi “para-influenzali”, è necessario recarsi dal medico che provvederà ad effettuare un tampone.