Amber Heard ammette le sue colpe ed evita una condanna a 10 anni

Amber Heard, la modella americana moglie di Johhny Depp ha evitato la condanna a 10 anni di carcere, dichiarandosi colpevole nel processo che la vede imputata per aver introdotto, un anno fa, i due cani che possiede insieme al marito. I due si trovavano in Australia perchè Depp doveva girare il nuovo episodio della serie “Pirati dei Caraibi”

[ads1]Amber Heard, la modella moglie di Johnny Depp, si è dichiarata colpevole questa mattina difronte al tribunale australiano, che l’accusava della falsificazione dei documenti per il trasporto dei suoi due Yorkshire Terrier, che aveva portato con se lo scorso anno in occasione di una visita al compagno, impegnato sul set australiano del nuovo episodio di “Pirati dei Caraibi”.

Potrebbe interessarti:
Amber Heard, moglie di Johnny Depp, si è dichiarata colpevole nel processo che la vede imputata per la falsificazione dei documenti di trasporto dei suoi cagnolini
Amber Heard, moglie di Johnny Depp, si è dichiarata colpevole nel processo che la vede imputata per la falsificazione dei documenti di trasporto dei suoi cagnolini.

Amber Heard ha imputato la mancata dichiarazione della presenza dei due cagnolini alla stanchezza e al jet leg, e alla mancata informazione rispetto alle norme che regolamentavano questo tipo di “trasporto straordinario”. Ma le motivazioni non sono state sufficienti per il procuratore che ha visto queste motivazioni come delle scuse, puntualizzando che la legge debba essere applicata a chiunque e in qualsiasi circostanza, nonostante si tratti di personaggi famosi come Amber Heard o Johnny Depp. 

La permanenza “illegale” dei due cagnolini era involontariamente venuta fuori al seguito della pubblicazione su un famoso social network di alcune immagini, postate dal toilettatore presso cui Amber Heard aveva portato i due cagnolini, e che evidentemente erano arrivate anche “dove non dovevano”.

Con questa ammissione di colpa Amber Heard vede cadere tutte le accuse, ma comunque rischia fino ad un anno di reclusione e, se le accuse di falsificazione verranno confermate, una multa di 7650 dollari.[ads2]

Letture Consigliate