api

Le specie di api che prendono di mira fiori specifici della foresta pluviale sono state viste l’ultima volta nel 1923

Una rara specie di api, vista l’ultima volta cento anni fa, è stata trovata viva nel Queensland, in Australia. La specie, Pharohylaeus lactiferus, è originaria della zona, ma è stata registrata l’ultima volta nel 1923 e ne sono stati trovati solo sei esemplari. Tuttavia, è stata avviata una vasta ricerca sul campo nel tentativo di dire se si fosse estinta o meno, portando alla riscoperta della specie.

Potrebbe interessarti:

Gli scienziati della Flinders University di Adelaide hanno detto che l’ape era sempre stata lì, ma probabilmente era sotto crescente pressione per sopravvivere. La riscoperta di successo ha seguito un ampio campionamento di 225 siti di campionamento generali e 20 mirati in tutto il New South Wales e il Queensland. I ricercatori hanno anche valutato gli ultimi livelli di biodiversità, avvertendo che la perdita di habitat e la frammentazione delle foreste pluviali australiane, insieme a incendi e cambiamenti climatici, potrebbero mettere sotto pressione questa e altre specie di invertebrati.

Il team di ricerca ha affermato che “l’habitat altamente frammentato” della regione, insieme alla potenziale specializzazione della specie, potrebbe spiegare la rarità del P lactiferus. L’Australia ha già disboscato più del 40% delle sue foreste e dei suoi boschi dalla colonizzazione europea, lasciando gran parte del resto frammentato e degradato.

La ricerca è stata pubblicata su The Journal of Hymenoptera Research.

Letture Consigliate