12 Dicembre 2021 - 17:40

L’effetto benefico di “Ballando con le stelle” su Paolo Conticini

Paolo Conticini Ballando con le stelle

L’anno scorso era il favorito alla vittoria. Nonostante il secondo posto, Paolo Conticini ha sfruttato meglio dei suoi concorrenti, la spinta propulsiva di “Ballando con le stelle”

Sabato 18 Dicembre, dalle 20.35 su Raiuno, andrà in onda la Finalissima della sedicesima edizione di “Ballando con le stelle”. E mentre i social sembrano aver già assegnato la vittoria ad Arisa e Vito Coppola, l’epilogo dello scorso anno, che ha visto Gilles Rocca battere al fotofinish il favorito Paolo Conticini, mi ha insegnato a non fare troppo affidamento sulle speculazioni dei bookmakers.

Al di là di quello che racconta la graduatoria finale, a distanza di un anno è indubbio che Paolo Conticini sia stato, tra i concorrenti della scorsa edizione, quello che meglio ha saputo far fruttare a proprio vantaggio la spinta propulsiva offertagli dal programma, condotto con perizia da architetto della diretta televisiva da Milly Carlucci.

Come ultimamente va di moda dire tra gli addetti ai lavori, è come se “Ballando” avesse regalato a Conticini (che ha alle spalle una carriera venticinquennale partita con il ruolo di uno spogliarellista nel film di Christian De Sica Uomini, Uomini, Uomini) una nuova primavera artistica che coincide – per un romantico disegno del destino – con le sue cinquanta primavere anagrafiche.

Forte di una versatilità assicuratagli dal teatro, dove è tornato in scena da qualche giorno col musical Mamma mia! e che è stato la sua casa in anni in cui la tv sembrava essersi invece dimenticata di lui, Paolo Conticini ha avuto occasione – nel corso di quest’anno – di cimentarsi anche in altre vesti: scrittore, ha pubblicato il romanzo autobiografico Ho amato tutto da cui ha anche tratto la piece La Prima Volta, e conduttore, con Lo Zecchino d’Oro e il quiz-game Cash or Trash in onda su Nove e in odore di rinnovo per una seconda stagione.

Ma se è vero che la sua popolarità è legata in particolare alle fiction, le abbonate Rai orfane del fascino del commissario Gaetano Berardi di “Provaci ancora Prof!”, possono consolarsi vedendolo, in queste settimane, prestare i panni a Ettore, ex compagno di Anita (Claudia Pandolfi) nella fiction con Alessandro Gassmann Un Professore.