Bansky: l’artista aprirà una galleria web di oggetti per la casa



Bansky

Bansky, artista e writer inglese, aprirà una galleria web di oggettistica per la casa. Il progetto avrà una tiratura limitata e porterà tanto di Brand riconducente allo street writer

Bansky è tra i principali artisti inglesi di arte contemporanea. L’uomo, la cui identità è tutt’ora nascosta, è considerato tra i padri della street art. Arriva la notizia di un temporary shop online, stando alle testate inglesi, l’artista a breve aprirà una gallery dedicata agli oggetti per la casa.

Come suo solito anche in questo progetto, la satira non macherà. Gli stessi oggetti che scorrono all’interno del carrello online vengono definiti “indispensabili” quando nella realtà rappresentano esempi di arte a tutti gli effetti. Ma guai a chiamrli così, infatti il sito scoraggia i collezionisti facoltosi e precisa che i prodotti sono destinati invece a “clienti a basso reddito”.

Come acquistare nel negozio di Bansky

Inusuale è anche la modalità di acquisto. Bansky prega di astenersi dal registrasi se si è ricchi collezionisti. Premesso questo, il writer spiega anche il procedimento da seguire, una volta effettuata la registrazione. Siccome gli articoli disponibili sono pezzi unici, non è detto che tutti riescano a raggiungerli, pertanto gli interessati “possono fare un solo acquisto“. Sulla home page della gallery shop troviamo scritto:Hai tempo fino al 28 ottobre per navigare nel negozio e registrare il tutto interesse per l’acquisto di un pezzo”.

Perchè l’arte è importante?

Questa sorte di vademecum all’acquisto voluto dallo stesso Bansky precisa che è possibile selezionare un solo articolo, una volta inseriti i propri dati personali, bisogna rispondere alla domanda: “Perchè conta l’arte?”. I partecipanti verranno scelti a caso e verrà offerta loro la possibilità di procedere all’acquisto entro i sette giorni lavorativi, attraverso un “metodo di pagamento sicuro”.

Sebbene quello di Bansky si prospetta essere un unicum come esemplare di shop online, il negozio rispetterà la protezione dei dati personali dei clienti e si impegnerà in eventuali procedure di rimborsi. Il sito avvisa inoltre che i prodotti vengono realizzati da una manciata di persone in uno studio d’arte, pertanto non si tratta di pezzi serializzati in fabbrica. Le spedizioni non saranno immediate e l’acquisto potrebbe rivelarsi addirittura deludente.

 

Leggi anche