Barcellona, Umtiti si addormenta con la polizia in casa



Twitter @FCBarcelona

Clamoroso e divertente retroscena svelato da “As” secondo cui il difensore del Barça si sia addormentato mentre la polizia cercava indizi nella sua casa appena svaligiata

Il difensore del Barcellona Samuel Umtiti non sta vivendo un periodo sereno fuori dal campo. Il francese infatti lo scorso settembre ha subito una rapina nella sua casa e ora la polizia sta indagando per sgominare la banda che si ritiene abbia derubato anche Semedo, Arthur e Piqué. 

Iniziamo dall’allarme. Umtiti lo scorso settembre era seduto comodamente in tribuna vip ad assistere a una partita della nazionale francese. I vicini si sono accorti, a furto avvenuto, della porta aperta e hanno subito dato l’allarme. Ecco quindi che sul posto arrivano la polizia di Esplugues e il difensore, accorso immediadamente dallo stadio.

Secondo il quotidiano spagnolo As.com Umtiti mentre aspettava l’intervento della polizia scientifica si è messo davanti alla tv e per ingannare il tempo abbia iniziato a giocare alla Playstation. La situazione descritta fin qui è già al limite del surreale, ma non è tutto.

Secondo il quotidiano spagnolo Umtiti ad un certo punto si è addormentato mentre la polizia scientifica vagava per la casa alla ricerca di indizi o tracce dei malviventi.  I poliziotti lo hanno svegliato solo al momento in cui avevano finito con i rilevamenti, con il difensore francese che ha semplicemente risposto: “Meglio se vado a fare un riposino”. 

Leggi anche