Betis-Milan 1-1: Suso replica a Lo Celso ed è parità

betis-milan
Foto: Instagram Betis Siviglia

Al Benito Villamarin di Siviglia, Betis-Milan scendono in campo per la quarta giornata di Europa League; segui la diretta del match di Zon.it

In quel di Siviglia, Betis-Milan si giocano una fetta importante di qualificazione. Dopo il 2-1 di San Siro di 15 giorni fa, gli spagnoli sono in vetta al girone F di Europa League, seguiti dai rossoneri. Dietro l’Olympiacos prova ad approfittarne, affrontando la cenerentola Dudelange.

Gattuso adotta un ampio turnover: dentro Borini, Zapata e Musacchio con Rodriguez centrale al posto di Romagnoli. Ritorna dal 1′ anche Hakan Calhanoglu, mentre sono out Higuain, Biglia, Bonaventura e Calabria.

Il Betis si affida agli uomini gol dell’andata, Lo Celso e Sanabria, e puntano sugli “ex-italiani” Feddal, Joaquin e Tello.

Betis-Milan 1-1: il tabellino

Betis Siviglia (3-5-2): Pau Lopez; Mandi, Bartra, Feddal; Tello, Lo Celso, William Carvalho, Canales, Junior Firpo; Joaquin (66′ Guardado), Sanabria (74′ Loren Moron). – All. Enrique Setien Solar

Milan (3-5-2): Reina; Musacchio (82′ Romagnoli), Zapata, Rodriguez; Borini, Kessie, Bakayoko, Calhanoglu (87′ Bertolacci), Laxalt (76′ Abate); Suso, Cutrone. –  All. Gennaro Gattuso.

Arbitro: Craig Pawson (Inghilterra)

Marcatori:
12′ Lo Celso (B), 62′ Suso (M)
Ammonizioni: Feddal, Lo Celso (B), Rodriguez, Musacchio, Bakayoko, Bertolacci (M)

Cronaca della partita

Secondo tempo

FT – Finisce così: 1-1 tra Betis e Milan. Al gol di Lo Celso, ha risposto una punizione maligna di Suso al 17′ della ripresa. I rossoneri però perdono pezzi, viste le uscite di Musacchio e Calhanoglu. In classifica, in vetta restano gli spagnoli, il Milan è a pari con l’Olympiacos ma i greci sono avanti per differenza reti, dopo il 5-1 al Dudelange.

50′ – Esce dal campo Kessie zoppicando: il Milan rischia di chiudere in 10, ma il 79 rientra, seppur faticando.

48′ – Ammonito anche Bertolacci nel Milan.

45′ – 6′ di recupero per l’infortunio grave occorso a Musacchio.

44′ – Piovono anche cartellini: giallo per Bakayoko.

43′ – Piove sul bagnato in casa Milan: si fa male anche Calhanoglu, entra Bertolacci.

42′ – VICINISSIMO AL VANTAGGIO IL BETIS: Tello infila Borini ed entra in area di rigore, calcia con il destro ma Reina sbarra la strada per il 2-1.

41′ – JUNIOR FIRPO PROVA IL LOB: azione del Betis sulla sinistra, l’esterno davanti a Reina prova il pallonetto che termina a lato. Chiede una deviazione ma l’arbitro non lo accontenta e protesta il pubblico.

38′ – BORINI MANDA ALTO: ancora Suso sull’out, mette al centro per Borini che colpisce non bene e manda in curva.

37′ – Esce tra gli applausi dello stadio il difensore del Milan, immobilizzato dagli infermieri e portato via dal campo in barella.

35′ – BRUTTISSIMO INCIDENTE PER MUSACCHIO: il difensore viene colpito da Kessié che stava anticipando un giocatore del Betis e rimane a terra. Paura tra i giocatori che hanno richiamato i dottori. Probabilmente ha perso i sensi nel contatto. Uscirà sicuramente ed entrerà Romagnoli.

33′ – Ammonito anche Musacchio nel Milan.

32′ – FOLLIA DI REINA: bruttissimo rinvio dello spagnolo che serve Guardado. Il messicano va al cross che per poco non si insacca alle spalle del portiere rossonero.

31′ – Primo cambio anche nel Milan: Abate sostituisce Laxalt. Borini passa a sinistra.

29′ – Secondo cambio Betis: fuori Sanabria, dentro Loren Moron.

28′ – Primo ammonito anche nel Milan: Rodriguez interviene in ritardo ai danni di Lo Celso.

26′ – Borini guadagna un fallo sulla trequarti. Intanto è 5-1 tra Olympiacos e Dudelange.

24′ – Decisamente un’altra partita nel secondo tempo: Suso ha trovato il pareggio e il Milan sta prendendo in mano le redini del gioco.

21′ – Primo cambio del match: esce tra gli applausi Joaquin, dentro Guardado.

19′ – Si è svegliato il Milan: tocco di Kessie per Borini che prova la conclusione ma non sorprende Pau Lopez. Adesso il Betis inizia a temere.

17′ – GOOOOL DEL MILAN, SUSO! Traiettoria velenosa dello spagnolo sulla punizione dal vertice destro, Bakayoko non tocca e la palla supera Pau Lopez. Pareggio del Milan!

15′ – Intervento duro di Lo Celso ai danni di Musacchio: giallo anche per lui.

13′ – SI SVEGLIA SUSO, MIRACOLO DI PAU LOPEZ: lo spagnolo sull’out destro, prova il suo proverbiale tiro a giro con il sinistro. Bravo il portiere di casa a togliere il pallone dall’incrocio dei pali.

12′ – Bella manovra del Betis, che gioca bene a calcio. Transizione Canales-Firpo-Joaquin, scarico di quest’ultimo per Lo Celso che calcia alto col destro.

9′ – Pescato due volte Joaquin in fuorigioco: bene la difesa rossonera qui ma gli spagnoli continuano ad insistere, a caccia del 2-0.

5′ – Cutrone pescato in fuorigioco sul lancio di Reina. Intanto cambio tattico nel Milan: Calhanoglu si alza nella posizione si mette sulla trequarti con Suso, dietro il centravanti rossonero. Prova una squadra a trazione anteriore Gattuso.

2′ – Ci prova Musacchio: cross da angolo di Suso, il difensore gira di testa ma la sfera termina ampiamente a lato.

1′ – Inizia la ripresa: nessun cambio da parte dei due tecnici. Batte il Betis.

Primo tempo

HT – Finisce il primo tempo: Betis-Milan è 1-0. Decide il gol di Lo Celso al 12′. Nell’altra partita del girone, 4-0 dell’Olympiacos al malcapitato Dudelange.

45′ – Primo ammonito del match: Feddal commette fallo d’ostruzione su Suso e viene sanzionato da Pawson.

42′ – Potenziale chance fallita da Sanabria: Canales apre per il paraguaiano che punta Musacchio in area di rigore ma si dimentica del pallone su una finta e ‘salva’ il Milan.

39′ – Ancora un tentativo di Lo Celso che termina a lato. Pecca di egoismo l’argentino questa volta, poteva servire Firpo ancora in sovrapposizione.

35′ – CHANCE PER IL MILAN: Bakayoko conquista una punizione dal limite in posizione centrale. Si incarica della battuta Suso che c’entra la barriera e sfuma l’occasione.

32′ – Applausi del Villamarin per il Betis: la squadra spagnola sta dominando un Milan pieno di assenze e che soffre tantissimo sulle fasce con Laxalt e Borini in netta balia dei rispettivi avversari, Tello e Junior Firpo.

28′ – SANABRIA SFIORA IL 2-0: la catena di sinistra dà problemi al Milan. Joaquin premia Firpo che mette un altro cross al centro per il centravanti ex-Roma che manda fuori di poco.

27′ – L’Olympiacos è avanti già per 3-0 contro il Dudelange. In caso di parità rossonera, i greci sarebbero secondi per differenza reti. Ma mancano ancora due giornate e una partita al Villamarin.

24′ – Timido tentativo di Franck Kessié, ribattuto agevolmente dalla difesa spagnola. Riparte la squadra avanti nel punteggio ed in pieno controllo del match.

21′ – Non ha reagito la squadra rossonera allo schiaffo preso da Lo Celso: l’argentino si è ripetuto dopo il bel gol di San Siro.

18′ – BRIVIDO MILAN: pallone che vaga in area e raggiunge Joaquin che mette al centro, Reina è battuto ma Musacchio salva tutto. Poi contatto in area tra Tello e Laxalt ma non c’è nulla per l’arbitro.

12′ – LO CELSO, BETIS IN VANTAGGIO: Laxalt perde palla in fase offensiva, sul capovolgimento di fronte, Firpo mette al centro un bel pallone per l’argentino che batte Reina con il sinistro. Milan sotto.

10′ – Intanto nell’altra partita del girone, l’Olympiacos è già avanti col Dudelange. Attualmente i greci sarebbero a pari punti con il Milan. Fondamentale non perdere per la squadra di Gattuso stasera.

6′ – Prima conclusione del match con Cutrone: palla alta.

5′ – Primi minuti di studio e dunque di equilibrio. In precedenza, affondo di Sanabria ben controllato dalla difesa rossonera.

1′ – Iniziata la partita: batte il calcio d’inizio il Milan con Cutrone.

0′ – Risuona l’inno dell’Europa League: tra poco si comincia al Villamarin.