Milan-Betis Siviglia 1-2: i rossoneri cadono, esonero Gattuso ad un passo?



milan-betis, esonero gattuso
Foto: Instagram AC Milan

In Europa League, Milan-Betis Siviglia termina 2-1 per gli spagnoli: non basta il gol di Patrick Cutrone ai rossoneri; esonero Gattuso vicino?

Terza giornata di Europa League, Milan-Betis Siviglia si giocano la vetta del girone a San Siro. A trionfare sono gli spagnoli, che vincono 2-1 grazie ai gol di Sanabria e Lo Celso. Inutile la rete di Cutrone all’82’ che aveva rimesso in partita i rossoneri. Un duro passo falso: esonero Gattuso in vista?

Il match

Ringhio inserisce Zapata accanto a Romagnoli, Bakayoko in mezzo e Borini e Castillejo con Higuain. Ma la squadra milanista non riesce a prendere il pallino del gioco in mano e sono gli spagnoli ad avere le redini del match.

Il gol del vantaggio arriva al 30′: giocata di Junior Firpo per Lo Celso che salta Zapata e serve l’assist per il tiro di Sanabria che batte Reina. Qualche minuto dopo, gli ospiti trovano anche il raddoppio ma il centravanti paraguaiano è in offside. Poi è ancora lui il protagonista ma si divora il 2-0 calciando fuori col piattone a porta vuota.

La reazione del Milan arriva al 45′ ma Higuain, dopo aver saltato Pau Lopez, viene rimontato miracolosamente da Mandi e chiude il primo tempo sull’1-0.

Gattuso nella ripresa inserisce Suso e Cutrone per gli evanescenti Bakayoko e Borini. Ma la musica non cambia, anzi arriva il raddoppio del Betis: è Lo Celso a segnare con un sinistro meraviglioso che supera Reina. Dagli spalti, iniziano ad arrivare i primi fischi.

Il Milan ha un sussulto al 72′ con Castillejo che spacca il palo con un sinistro da fuori area. Non è serata ma ci prova a dare un senso al finale il solito Patrick Cutrone. A meno di 10′ dalla fine, riceve palla dal 7 spagnolo, brucia Mandi, e batte Pau Lopez.

I rossoneri provano l’arrembaggio ma al 90′ un contatto sospetto tra Castillejo e Bartra scatena le proteste di Higuain e soci. Per l’arbitro non c’è nulla e qualche minuto dopo l’ex-Villarreal va sotto la doccia per un fallo di frustrazione. Il match si chiude qui: Milan-Betis Siviglia termina 1-2.

In classifica, spagnoli in testa a quota 7, rossoneri a 6 e Olympiakos (2-0 in casa del Dudelange) a 4. Re-match in Spagna tra 15 giorni.

 

Leggi anche