Bollettino del 21 ottobre 2020: il punto sui contagi in Italia

AttualitàBollettino del 21 ottobre 2020: il punto sui contagi in Italia

Aggiornamento Bollettino della giornata del 24 ottobre rispetto alla situazione epidemiologica in Italia. Con oggi superati i 500 mila contagi

Nella giornata di oggi, solo in regione Lombardia il Bollettino rivela che il numero dei nuovi contagi è di circa 5.000 e in particolari i positivi nella città di Milano e nella sua provincia sono 2.306, già accertati dai tamponi molecolari.

Nelle regioni italiane quali, Lazio (1.687), Veneto (1.729), Toscana (1.526), Campania (1.718), Piemonte (1.548), Emilia Romagna (1.180), Liguria (1.035) i positivi restano sotto la soglia dei 2.000 casi al giorno. Mentre nelle regioni quali Sicilia, Puglia, Marche, Friuli Venezia Giulia, Abruzzo, Provincia Autonoma di Trento e quella di Bolzano, Sardegna, Umbria, Calabria, Valle D’Aosta e Molise i dati dei nuovi contagi restano sotto la soglia dei 1000 fino ad arrivare ai 50 della Basilicata.

In totale i nuovi casi in Italia oggi sono pari a 19.644 su 109.673 tamponi molecolari effettuati. L’indice tra il numero dei contagi e i tamponi effettuati sale a 17.91%, mentre ieri si attestava a 16.72% con 19.143 positivi su 114.499 tamponi effettuati.
I positivi da screening sierologici sono 8.286. Il numero dei guariti nella giornata di oggi è pari a 2.309 su 67.996 tamponi di controllo (ieri 2.352 su 67.533).
Il totale dei tamponi effettuati al lordo di quelli i controllo è pari a 177.669 = 109.673 + 67.996. Aumenta il numero dei decessi nella giornata di oggi: 151 rispetto ai 91 di ieri.
Le terapie intensive accolgono oggi altri 79 pazienti (ieri +57 su un totale di 1.128 su 6.458 posti. I ricoveri per infezione da covid sono oggi 738 (ieri +855 per un totale di 11.287 ospedalizzati. Il 93.89% dei contagiati resta a casa in isolamento fiduciario.
Intanto in regione Campania il Governatore De Luca ha dichiarato ieri, che manca pochissimo prima di un nuovo lock-down in Regione sul modello dello “stop-and-go”.
Gaudieri Brunella
Ho studiato il tedesco, l´inglese e ho qualche infarinatura di svedese ed arabo. Dopo la laurea triennale in Traduzione e Interpretariato a Napoli mi sono trasferita a Gorizia, poi Trieste, Udine, Klagenfurt am Wörthersee e Vienna. In questi posti ho fatto bellissime esperienze di lavoro, tra cui la traduttrice presso l´ORF. Ho conseguito la laurea specialistica a doppio diploma italo-austriaco in Lingue e letterature straniere ed euroamericane ed ho vissuto tanto tempo lontana dalla mia "comfort zone". Ho incontrato tantissime persone e mi sono avvicinata incuriosita alle loro culture. Mi piace la lettura, il mondo dell´informazione, l´arte e parlo molto bene il tedesco. Sono attenta alle problematiche sociali e sensibile alla tutela degli animali randagi.

Covid-19

Italia
105,083
Totale di casi attivi
Updated on 24 September 2021 - 16:08 16:08