Bollettino, Coronavirus: i dati ufficiali del 3 giugno 2020

Cronaca Bollettino, Coronavirus: i dati ufficiali del 3 giugno 2020

Come di consueto, la Protezione Civile ha comunicato i dati del Bollettino Coronavirus odierno: 39.297 attualmente positivi

Come di consueto, la Protezione Civile ha diramato il bollettino Coronavirus odierno. Dai dati ufficiali, risultano 39.297 (-596) casi attualmente positivi. Il numero totale dei casi da inizio epidemia raggiunge quota 233.836 con l’incremento di 321. Dei nuovi contagi, 237 sono localizzati in Lombardia (oltre il 70%). Purtroppo, si registrano complessivamente 33.601 deceduti con 71 vittime nella giornata odierna.

- Advertisement -

Nelle ultime 24 ore sono da considerarsi guarite dal Covid-19 846 persone per un totale di 160.938  guariti o dimessi. Si conferma la diminuzione dei ricoveri–55 i pazienti in terapia intensiva, -174 i ricoverati con sintomi in strutture ospedaliere. In tutta Italia, in questo momento, sono 33.202 le persone in isolamento domiciliare (ieri erano 33.569). Inoltre, oggi sono stati processati 37.659 tamponi.

Dati regione per regione

In base ai dati ufficiali del bollettino della Protezione civile, il numero di persone al momento positive è così distribuito a livello regionale:

  • 20.224 in Lombardia
  • 4.686 in Piemonte
  • 2.839 in Emilia Romagna
  • 2.818 nel Lazio
  • 1.387 in Veneto
  • 1.310 nelle Marche
  • 1.036 in Puglia
  • 973 in Toscana
  • 880 in Sicilia
  • 869 in Campania
  • 736 in Abruzzo
  • 514 in Liguria
  • 222 a Trento
  • 233 in Friuli Venezia Giulia
  • 146 in Sardegna
  • 127 in Molise
  • 120 a Bolzano
  • 119 in Calabria
  • 31 in Umbria
  • 23 in Basilicata
  • 13 in Valle d’Aosta

Fase 3

- Advertisement -

Oggi, 3 maggio, è il giorno del cosiddetto “D-Day” che sancisce l’inizio della fase 3 e la riapertura dei confini regionali. In questa nuova fase sarà consentito spostarsi da una regione all’altra, anche se le stazioni e gli scali saranno posti sotto osservazione. Inoltre, sarà consentito andare anche negli stati membri dell’Unione Europea, negli Stati che fanno parte dell’accordo di Schengen (membri Ue più Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Svizzera), in Gran Bretagna, Andorra, Principato di Monaco, Repubblica di San Marino e Stato della Città del Vaticano. Perla Grecia lo scenario è differente: gli italiani, fino al 15 giugno, ne avranno accesso solo se si sottoporranno ad un periodo di quarantena.

- Advertisement -
Avatar
Luciachiara Faiella
25 anni. Studio filologia moderna. Appassionata di comunicazione e di caffè.

Covid-19

Italia
142,739
Totale di casi attivi
Updated on 21 October 2020 - 03:26 03:26