Brexit, gli unionisti potrebbero far saltare l’accordo



Brexit
immagine da pixabay

Stando alle ultime dichiarazioni del partito degli unionisti, l’accordo tra Londra e Bruxelles sulla Brexit potrebbe saltare

Dalle ultime dichiarazioni del partito degli unionisti, l’accordo tra Londra e Bruxelles sulla Brexit potrebbe saltare. La manciata di voti che il piccolo partito conta, potrebbe essere decisiva per un affondo all’accordo. In questo modo, il primo ministro inglese, Boris Johnson, si trova a dover prendere una decisione in breve periodo. I rinvii sono stati già fatti e questo ennesimo episodio potrebbe portare ad un ulteriore rinvio. Intanto, duro colpo anche all’economia con la sterlina che in mattinata è crollata.

L’idea comune è quella di un nuovo referendum che potrebbe rimettere in discussione tutto in materia di Brexit. In sostanza l’accordo che si sarebbe trovato tra Londra e Bruxelles potrebbe portare a delle tensioni a livello sociale. Lo spostamento ideale della frontiera nel Mar d’Irlanda, non avendo più così frontiera in due paesi, potrebbe provocare non poche tensioni tra cattolici e protestanti. Ora spetta al primo ministro decidere sul da farsi. La proposta è attesa per la votazione sabato prossimo alla Camera. Ma a questo punto si deve capire se si rischierà comunque con l’opposizione del partito degli unionisti, o cercare di guadagnare altro tempo in previsione del 19 ottobre.

Leggi anche