Burnley, ogni terza maglia venduta, verrà piantato un albero



Burnley
Foto: immagine Facebook Burnley Football Club

Il Burnley lancia un’iniziativa per salvare il pianeta. Ogni terza maglia venduta, verrà piantato un albero. Il kit debutta oggi con l’Arsenal

Un’iniziativa contro la deforestazione per salvare il pianeta. Questa la sfida lanciata dal Burnley. Il club inglese ha annunciato che pianterà un albero per ogni terza maglia venduta.

Il kit, chiamato appunto Evergreen, farà il suo debutto questo pomeriggio all‘Emitates Stadium contro l’Arsenal per dare il suo contributo al pianeta contro la deforestazione. Il club ha comunicato le sue motivazioni con una nota ufficiale.

Sappiamo di non poter cambiare il mondo, ma vogliamo fare la nostra parte per provarci”. Gli alberi verranno piantati al Whitehough Outdoor Centre di Burnley, un parco di 22 acri che viene visitato da tutte le scuole della città. La maglia invece è in vendita  sul sito del club, al costo di 45 sterline per gli adulti e 35 per i bambini.

A dare per primo l’esempio per salvare l’ambiente, sono stati i Forest Green Rovers, squadra di League Two, considerato il club più “verde” al mondo. Il club è stato il primo a lanciare la prima maglia realizzata in bambù.

Il presidente del club, Dale Vince, è un amante della Terra e della natura, come dimostrano le varie iniziative intraprese a salvaguardia dell’ambiente, come l’installazione di pannelli solari per illuminare lo stadio, i menù vegani serviti ai giocatori o l’erba del campo tagliata tramite un robot alimentato ad energia solare e innaffiata con acqua piovana riciclata, oppure il progetto di costruire un nuovo stadio completamente in legno, compreso il tetto.

Leggi anche