Caceres: “Ho avuto il Coronavirus, avevo avuto sintomi a marzo”



Caceres
Foto: YT

Il difensore della Fiorentina Martin Caceres racconta di essere stato positivo al Coronavirus: “L’ho avuto per due mesi senza saperlo, ora sono come nuovo”

La Fiorentina è stata una delle squadre italiane più colpite dal Coronavirus, dietro alla sola Sampdoria. In casa viola i primi ad essere contagiati sono stati Vlahovic, Cutrone e Pezzella, che sono già guariti. Anche il difensore Martin Caceres ha avuto a che fare con l’epidemia.

Durante una diretta Instagram con la comica uruguayana Yisela Paola, il difensore ha raccontato di essere stato positivo per due mesi a sua insaputa: “Senza saperlo, ho avuto il Coronavirus per due mesi. Avevo avuto dei sintomi tra l’8 e il 15 marzo: mentre mi allenavo in casa avevo sentito qualcosa ai polmoni”.

A quel punto Caceres è stato messo in quarantena, e nella giornata di ieri, è arrivato l’esito del tampone negativo: “Mi hanno detto di mettermi in quarantena e che se ne sarebbe andato in una ventina di giorni, ma forse il virus si era innamorato. Ieri ho avuto un tampone negativo. Sono come nuovo”.

Dai test effettuati ieri, solo un membro della squadra è rimasto positivo, mentre ne sono guariti altri due. La scorsa settimana erano stati sei i casi positivi.

Leggi anche