California, lo spaventoso incendio ha causato almeno 9 morti

california
foto: pixabay

Le fiamme hanno causato almeno 9 morti, e danni per migliaia di dollari nello Stato della California. Malibù è stata evacuta, mentre la città di Paradise è stata completamente avvolta dalle fiamme

Un altro terribile incendio ha devastato lo Stato della California. Secondo i maggiori quotidiani nazionali, le fiamme hanno causato almeno 9 morti, oltre a danni per migliaia di dollari. Malibù,  la località conosciuta per le maestose ville dei VIP, è stata evacuata, assieme al campus universitario Pepperdine. Le fiamme continuano la propria avanzata distruttiva da tre aree diverse.

Da nord a sud si contano circa 150.000 persone evacuate, e 7000 abitazioni completamente distrutte. Migliaia e migliaia di persone stanno vivendo un vero inferno, in particolare gli abitanti della piccola Paradise, situata a nord di Sacramento. La città, secondo Rainews, sarebbe stata completamente avvolta dalle fiamme.

L’incendio, con la sua forza distruttiva, sta provocando ingenti danni all’economia locale. Terre coltivate, vigneti e cantine ormai sono andate distrutte.

Centinaia di unità di pompieri, con il supporto della Guardia Nazionale, sono impegnati sul campo, nel tentativo di domare le fiamme. Alcune località, però, risultano molto compicate da raggiungere a causa degli spaventosi roghi che stanno devastando il territorio.