CES 2016, Lenovo e rivoluzione Motorola

Prima PaginaCES 2016, Lenovo e rivoluzione Motorola

Anche Lenovo non si fa attendere e presenta, al CES 2016, una nuova linea di laptop, ma arrivano anche notizie piuttosto interessanti sul brand Motorola

[ads1]Un tempo apparteneva ad IBM, oggi è di Lenovo, la linea ThinkPad si arricchisce di nuovi terminali: X1, con i suoi 12 pollici di diagonale, è un computer completo, tablet, convertibile o laptop che sia, con processore Intel Core M, SSD, Windows 10, pennino capacitivo, USB-C, componenti facilmente e direttamente sostituibili agevolando, sostanzialmente, il processo di riparazione, qualora dovesse rendersi necessario.

Lenovo, più che al computer in se, ha voluto dare spazio e luce alla serie di accessori in abbinamento ai suoi laptop.
Esiste un Productivity Module, con 3 porte USB e uscita HDMI, espande l’autonomia a circa 15 ore, a cui si affianca il Presenter Module, con uscita HDMI e proiettore, ma esiste anche un 3D Imaging Module che consente una scansione 3D degli oggetti mostrati alla camera RealSense di Intel. Tastiera con classico mouse puntiforme rosso (TrackPoint di ThinkPad) si affianca al modulo 4G.

CES 2016, Lenovo e rivoluzione Motorola

Il modello ThinkPad X1 Yoga è un puro convertibile. Adoperabile in diverse posizioni, ha display da 14 pollici, display Full HD con tecnologia IPS, ma ne esistono varianti OLED o LCD. Anche qui si prevede pennino capacitivo, ma mancano tutti i dati tecnici sulla componentistica interna del computer.

Arriva, poi, il ThinkPad Carbon X1. Costruzione d’alta qualità, in lega metallica, con guscio esterno in fibra di carbonio. Ma neppure per questo modello Lenovo ha rilasciato informazioni riguardanti la componentistica interna.
Suggerito anche l’arrivo di un All-in-One, il ThinkCentre, con schermo da circa 24 pollici, in risoluzione Full HD, processore Intel Skylake, RAM DDR4, ed un prezzo teorico di 1.029 dollari.

Lenovo

Sempre in casa Lenovo, anche se non si direbbe, arrivano novità rilevanti sul brand americano Motorola.
La notizia che arriva, come un fulmine al ciel sereno, è la scomparsa del marchio Motorola, inteso come entità a se stante rispetto alla holding Lenovo, che ne detiene la proprietà.Moto Lenovo

I prossimi smartphone, infatti, assumeranno nuovi nomi: Moto e Vibe. Seppur mai stati confrontabili direttamente e impossibili da considerare, fino ad oggi, prodotti dello stesso brand, in futuro le due linee convergeranno. Sugli smartphone Motorola resterà il logo con la M alata, ma tutto sarà inglobato, direttamente e palesemente dal brand Lenovo. Pian piano i grandi brand che hanno segnato la storia della telefonia mobile scompaiono, e dopo Nokia, anche Motorola viene avvolta dalla nebbie dell’oblio.

[ads2]

Redazione ZONhttps://zon.it
I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.

Covid-19

Italia
87,285
Totale di casi attivi
Updated on 1 August 2021 - 14:06 14:06