18 Settembre 2018 - 17:45

Champions League: Napoli, esordio infernale al Marakana di Belgrado

marakana

Debutto Champions per il Napoli di Carlo Ancelotti che affronterà la Stella Rossa al Marakana, uno degli stadi più temuti d’Europa

Debutto di fuoco per il Napoli in Champions League. Non per la difficoltà degli avversari, dato che la squadra di Ancelotti è ben superiore alla Stella Rossa, ma per l’ambiente ostico in cui si giocherà: il Marakana di Belgrado.

Si perchè lo stadio in cui gioca la Stella Rossa è uno dei più temuti al mondo. Saranno 52mila i tifosi presenti sugli spalti, una volta la capienza arrivava fino a 100mila, poi è stata ridotta.

E poi c’è il tunnel che porta in campo. “Le porte dell’inferno sono quelle degli spogliatoi, le varchi e non sai nemmeno dove sei”, cosi si diceva una volta. Un tunnel che sembra portare all’inferno, buio e pieno di graffiti, con la polizia in assetto antisommossa.

Per il ritorno in Champions League l’Uefa ha preteso lavori di ammodernamento, il tunnel ora è più luminoso e sono spariti i graffiti, ma non per questo farà meno paura agli avversari.