Olimpiadi 2026, bocciata la candidatura a tre città



Olimpiadi

Il Governo ha bocciato la tripla candidatura per le Olimpiadi del 2026; va avanti l’ipotesi Milano-Cortina

Le Olimpiadi del 2026 non si terranno in 3 sedi. Il governo ha infatti bocciato l’ipotesi congiunta delle 3 sedi, Milano, Torino e Cortina. Lombardia e Veneto quindi hanno lanciato l’ipotesi di una candidatura a 2, Milano e Cortina.

“Il governo non ha sostenuto la proposta, che di fatto è morta qui”, cosi il sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega allo Sport, Giancarlo Giorgetti. “E’ un grande rammarico e un mio fallimento personale”.

Adesso si lavora per portare avanti una proposta Milano-Cortina. I due governatori, Attilio Fontana e Luca Zaia, hanno dato la loro disponibilità, visto che a questo punto sarebbe impensabile mandare tutto all’aria.

Leggi anche