Chelsea, Abramovich ha deciso: via Sarri, arriva Lampard



Lampard

Maurizio Sarri e il Chelsea a fine stagione potrebbero separarsi; Roman Abramovich vorrebbe prendere al suo posto Lampard

Nonostante un terzo posto in campionato con conseguente qualificazione alla Champions League ed una finale di Europa League tutta da giocare, le strade di Sarri e del Chelsea potrebbero dividersi a fine stagione. Al suo posto Abramovich vuole Lampard.

Lo storico centrocampista inglese, che con il Chelsea ha disputato 648 partite con 211 gol, e con cui ha vinto 3 campionati, una Champions ed Europa League, è la prima scelta del presidente dei Blues per la successione di Sarri. In questo momento l’ex centrocampista del Chelsea sta allenando il Derby County in Championship, dove sta dimostrando di avere le caratteristiche necessarie per allenare una squadra importante.

Sarri paga soprattutto un rapporto che non è mai stato dei migliori con il presidente, ma nemmeno con la piazza e con i giocatori, che non hanno mai accettato del tutto alcune scelte tattiche del tecnico toscano.

In caso di addio al Chelsea, Sarri potrebbe tornare ad allenare in Italia. In casa Roma è diventato il primo obiettivo dopo il rifiuto di Conte, mentre sono salite le sue quotazioni come prossimo allenatore del Milan. Addirittura negli ultimi giorni, alcune voci lo vogliono alla Juventus, nel caso Allegri dovesse lasciare i bianconeri. Ma prima c’è una finale di Europa League da vincere.

Leggi anche