Tuchel, chelsea
Foto: YT PSG

Londra spartiacque della stagione di Chelsea e Atletico Madrid: a Stamford Bridge Simeone prova il tutto per tutto per ribaltare la sconfitta dell’andata

Ultimo giorno di ottavi di finale: a Stamford Bridge va in scena la sfida di ritorno tra Chelsea e Atletico Madrid. Dopo lo 0-1 dell’andata Tuchel ha mezzo piede ai quarti di Champions League.

Potrebbe interessarti:

Per ribaltare la rovesciata di Giroud, a Simeone servirà un atteggiamento diverso da quello proposto nel primo round: troppo difensivista per poter sperare di cogliere di sorpresa l’esperto manager tedesco.

Le probabili formazioni di Chelsea-Atletico Madrid

QUI CHELSEATuchel parte con un vantaggio importante ma non ha intenzione di giocare 90 minuti a difesa dell’1 a 0. Solito equilibrio e dinamicità nell’11 scelto dall’ex allenatore del PSG.

Fiducia in Timo Werner come partner d’attacco dell’eroe dell’andata Giroud: alle loro spalle scelto Mason Mount come ispiratore del duo.

Nelle retrovie fiducia al terzetto formato Azpilicueta, Christensen e Rudiger.

QUI ATLETICO MADRID – Operazione rimonta a Stamford Bridge: Simeone sa di poter contare sull’organico adeguato per ribaltare la sconfitta dell’andata. Nessuna rivoluzione, però, nel modulo di partenza: 4-4-2 classico con Joao Felix e soprattutto Luis Suarez come terminali offensivi.

Il trainer argentino chiederà ancora a Correa e Lemar di sacrificarsi sugli esterni nella doppia fase.

CHELSEA (3-4-1-2): Mendy; Azpilicueta, Christensen, Rüdiger; Hudson-Odoi, Kovacic, Jorginho, Alonso; Mount; Werner, Giroud.

ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak; Llorente, Savic, Felipe, Hermoso; Correa, Koke, Saul, Lemar; Joao Felix, Suarez.

Letture Consigliate