27 Novembre 2021 - 13:36

Chiesa-Chelsea. Per la Juventus è davvero l’epilogo giusto?

Chiesa

Chiesa è sempre più vicino al Chelsea. Tra bomba-plusvalenze scoppiata e bilancio in rosso, la mossa di mercato per la Juve è devastante

L’offerta giunta alle pendici della Mole fa tremare cielo e terra: stando alle ultime fonti il Chelsea sembra aver offerto una cifra intorno ai 100 milioni di euro per assicurarsi le prestazioni di Federico Chiesa. La Juventus, che finanziariamente ha vissuto tempi migliori, vacilla pericolosamente ed è fortemente tentata. È la mossa giusta da fare?

Stando alle ultime informazioni raccolte, il fortissimo attaccante bianconero sembra aver iniziato a seguire sul suo profilo Instagram tutti i calciatori più blasonati del club londinese. Di certo una prova non fa un indizio, ma l’epilogo potrebbe essere dei peggiori per i bianconeri.

Le prestazioni del giocatore

Federico Chiesa gioca alla Juventus già da un anno ed i numeri e le prestazioni sono decisamente dalla sua parte. Sono nove le reti realizzate in campionato dall’esterno d’attacco in 41 partite, con la valutazione di mercato che si aggira intorno ai 70 milioni di euro (già molti di più dei dieci di prestito pagati dai bianconeri, a cui andranno ad aggiungersi 40 per il riscatto più altri 10 di bonus).

Bilancio in profondo rosso

Le casse bianconere hanno decisamente vissuto periodi migliori. Il bilancio della Juventus per l’anno corrente è in profondo rosso: il fabbisogno ammonta a 150 milioni. L’eventuale cessione di Chiesa non risanerebbe questo debito, ma andrebbe soltanto ad impoverire le casse già logorate della società che, con molta probabilità, si vedrebbe privata di uno dei suoi uomini più impattanti senza, di fatto, riuscire a sostituirlo in maniera adeguata.