Cina, esplosione violenta in uno stabilimento petrolchimico: 22 i morti

ferrara incendio

Una violenta esplosione in un impianto petrolchimico causa 22 morti. Succede nel Nord della Cina, a Zhangjiakou, città scelta per ospitare le Olimpiadi invernali del 2022

Sarebbero almeno 22 i morti e altrettanti i feriti colpiti dallesplosione nei pressi di un impianto petrolchimico nel Nord della Cina.

L’incidente è avvenuto a Zhangjiakou nelle vicinanze di uno stabilimento gestito dall’Hebei Shenghua Chemical Industry. Dopo l’esplosione un mega incendio ha carbonizzato circa 38 camion e 12 auto.

La città colpita si trova a circa 200km da Pechino e ospiterà i Giochi Olimpici invernali del 2022. Secondo quanto riportano i media cinesi le fiamme si sono scatenate nella notte e sono state domate dall’arrivo dei pompieri.

Stando alle prime ricostruzioni ad esplodere è stata un’autocisterna che trasportava agenti chimici pericolosi, ma è ancora da chiarire la causa che ha scatenato l’inferno nell’impianto chimico.