Claudio Baglioni su Mahmood: “Ha vinto un ragazzo italiano”

claudio baglioni paola massari

Nell’ultima conferenza stampa di Sanremo 2019, Claudio Baglioni ha operato un bilancio della kermesse, difendendo il vincitore e anticipando il suo addio (?)

“Cosa ne pensa che in un Festival autarchico e musicalmente sovranista, abbia vinto un ragazzo italo-egiziano?”, lo stuzzica un giornalista in Sala Stampa; ma Claudio Baglioni non cade e risponde: “Non credo che il trattino sia appropriato. Mahmood è un ragazzo italiano”.

Si conclude così la sessantanovesima edizione del Festival di Sanremo, con una conferenza stampa che risente ancora delle polemiche della sera prima, specie per quanto riguarda il sistema di voto. Così Baglioni:

Introdurre diversi sistemi di voto rischia di darci un risultato discordante. Spesso un direttore artistico però si trova in eredità alcuni elementi intoccabili, forse per paura. La questione del sistema di voto potrà essere affrontata dal prossimo direttore artistico.

In queste ultime parole, sentiamo la volontà di Claudio di dire no a una tripletta nel 2020 ma, siccome è ancora troppo presto per parlarne, tutto è possibile.

Ancora frastornato e felice il vincitore, Mahmood, che ha detto “Non ci credo ancora” subito rincuorato dalla donna del Festival di Sanremo 2019, Virginia Raffaele: “E’ tutto vero”.