Coppa America

Dopo le iniziali due ottime partenze, l’imbarcazione italiana perde terreno nella Coppa America facendosi superare dal New England

Nonostante il brillante inizio che vede l’imbarcazione nostrana, Luna Rossa, dare un notevole distacco agli avversari, la seconda prova risulta essere davvero pessima per gli italiani impegnati nella Coppa America. Già dalla prima tappa è possibile vedere la vela di Bertelli agguerrita e con voglia di fare, dando del filo da torcere al New England che cerca in tutti modi di rientrare in gara e superarla.

Potrebbe interessarti:

Le cose però cambiano nelle fasi finali della prima regata, con il team “kiwi” che riesce a recuperare lo svantaggio datogli dagli italiani, una Coppa America davvero a cardiopalma. Si arriva così alla Seconda Regata, con Luna Rossa che non si lascia scoraggiare dal recupero degli avversari. Qui le cose cambiano con la barca italiana che da subito cerca di prendere più “terreno” possibile dalla barca neozelandese che si trova in grande difficoltà, così l’Italia porta a casa ben 4 minuti di vantaggio.

Purtroppo però la Dea bendata non arride ai nostri atleti. Infatti l’imbarcazione purtroppo finisce in acqua e non riesce più a decollare. I Kiwi si avvicinano. Il calo del vento comporta che il percorso venga accorciato, ma Luna Rossa non decolla, mentre i New England arrivano. Penalità per gli italiani mentre Team New Zealand vola e supera Luna Rossa che galleggia senza riuscire più a decollare.

Letture Consigliate