Coronavirus, nuovo focolaio in Veneto a Vicenza



A Vicenza è esploso un nuovo focolaio di coronavirus. Il governatore della Regione Veneto Luca Zaia è intervenuto per monitorare la situazione

A Vicenza si è palesato un nuovo cluster di coronavirus in merito al quale il governatore della Regione Veneto Luca Zaia è prontamente intervenuto. Come riportato dall’Ansa, Zaia ha dichiarato: “Sono stato informato immediatamente dal Dipartimento Prevenzione del focolaio di Covid di Vicenza. Sto seguendo nei minimi dettagli la questione”.

Del nuovo focolaio scoperto ieri ora “si sta provvedendo a fare la contabilità dei positivi, per fortuna pochi, e ad un massiccio piano di isolamento fiduciario di tutte le persone venute a contatto con i positivi”, ha illustrato Zaia.

I casi di coronavirus emersi dal bollettino in Veneto sono 3, ma si attende la conferenza stampa annunciata per domani riguardante “tutti gli sviluppi della situazione e l’esatta contabilità degli isolamenti”.

Già qualche giorno fa, il presidente Luca Zaia aveva tratteggiato uno scenario poco rassicurante della situazione coronavirus in Veneto. Aveva detto: “gli indicatori non sono buoni. Anche un fatto isolato non ci deve stare, in una condizione ottimale. Io sono preoccupato – ha precisato Zaiae considero questi numeri un warning, un invito a non prendere la situazione sottogamba”.

Resta quindi molto alta l’attenzione per questo nuovo focolaio al fine di tracciare le persone contagiate o venute a contatto con gli infetti.

Leggi anche