Cura Italia: stasera la Camera sarà chiamata al voto di fiducia. Maggioranza e opposizione ancora divisi



Camera 600 €
Foto dal sito ufficiale della Camera

Previsto stasera il voto di fiducia della Camera al decreto Cura Italia, nessun accordo raggiunto tra maggioranza e opposizione. Il centro destra valuta ostruzionismo

Prevista stasera per le ore 20:15 la votazione sulla questione di fiducia posta dal governo sul decreto Cura Italia. Il voto finale e definitivo sul provvedimento dovrebbe arrivare quindi nel primo pomeriggio di venerdì. Nella giornata di ieri ci sono state trattative tra la maggioranza e l’opposizione. L’obiettivo di queste trattative era quello di trovare un pacchetto di emendamenti sul quale maggioranza e opposizione non avessero posto veti. Nonostante questo incontro maggioranza e opposizione ancora non sono giunti ad un accordo. Fdi, Lega e Nci hanno dichiarato che decideranno se praticare o meno ostruzionismo sulla base dell’accoglimento dei loro ordini del giorno da parte del governo.

Con il decreto Cura Italia l’esecutivo ha stanziato 25 miliardi di euro per fronteggiare l’emergenza coronavirus. Tra le misure contenute nel decreto ci sono coperture per 20mila assunzioni nel Sistema sanitario nazionale, l’aumento dei posti letto in terapia intensiva e l’uso di personale, locali e apparecchiature delle strutture private. Previsti nel decreto Cura Italia anche la sospensione dei mutui , il bonus babysitter, il bonus per i lavoratori autonomi e la cassa integrazione  per tutti i dipendenti di tutti i settori produttivi. È previsto inoltre lo stanziamento di oltre 100 milioni di euro per il pagamento degli straordinari per polizia, Forze armate, polizia penitenziaria e Vigili del Fuoco. Risulta inoltre potenziato di 1,5 miliardi il Fondo Centrale di Garanzia per le piccole e medie imprese.

Leggi anche