Dani Alves e i perché di un addio: “Alla Juve promesse non mantenute”

SportDani Alves e i perché di un addio: "Alla Juve promesse non...

All’origine del mancato prolungamento con la Juventus ci sarebbero anche motivazioni di natura tecnica: lo confida Dani Alves sui propri social

Attraverso una storia Instagram, Dani Alves torna a dare risposte sul suo trasferimento dalla Juventus al Psg. Un addio che lasciò l’amaro in bocca a tanti supporter bianconeri contenti del rendimento del terzino brasiliano.

“Mi hanno detto che avrebbero cambiato il modo di giocare e non era vero”: questa la risposta a una domanda sul suo profilo IG. Ci sono anche motivi di natura tecnica alla base della decisione del fuoriclasse verdeoro.

Non solo discussioni sul profilo economico, dunque, hanno contribuito alla dipartita di Dani Alves dai colori della Vecchia Signora. Un campionato, quello 2016/2017, trionfale sotto tanti punti di vista: la vittoria di scudetto e Coppa Italia, e la finale di Champions raggiunta.

Chissà cosa sarebbe successo se il leggendario terzino ex Barcellona non avesse deciso di abbandonare il progetto bianconero: sono ancora in tanti a domandarselo tra le frange torinesi di sponda juventina.

Pietro Marchesano
Mi chiamo Pietro, ho 24 anni e studio Lingue e Letterature Moderne all'Università di Salerno. Sempre con la testa in giro per il mondo, scrivo di cronaca, cultura e sport. Divoro film come partite di pallone.

Covid-19

Italia
106,559
Totale di casi attivi
Updated on 23 September 2021 - 01:06 01:06