Dark
Immagine da YouTube

Forti del successo di Dark, Baran Bo Odar e Janjte Friese hanno stretto un accordo con Netflix per lo sviluppo di altri due progetti

La terza ed ultima stagione di Darkè ancora saldamente al comando della classifica dei contenuti più visti su Netflix a livello mondiale: il grande successo della serie avrebbe perciò convinto il colosso olandese dello streaming a commissionare agli showrunner Baran Bo Odar e Jantje Friese altri due progetti.

Il primo è la serie 1899: sullo sfondo delle migrazioni transoceaniche consumatesi tra Ottocento e Novecento, il racconto segue una nave di migranti che da Londra si sta spostando verso New York. L’incontro con un’altra nave alla deriva, trasformerà il loro viaggio in un incubo.

La seconda serie che Netflix intende far sviluppare ai creatori di Dark (la prima è attesa per il rilascio nel corso del 2021), si chiama Tyll e prende il titolo da un personaggio del folklore tedesco, per tradizione vissuto tra il 1300 e il 1350.

Il soggetto, tratto dal romanzo omonimo di Daniel Kehlmamann (che nel 2017 è diventato un caso letterario mondiale) dovrebbe trattare di un essere soprannaturale che combatte la morte con ogni arma a sua disposizione.

Quest’ultimo progetto è stato annunciato da Bo Odar e Friese nel corso della Fieradel Libro di Francoforte nel 2019. Sul successo della loro prima, intricatissima serie Netflix dichiararono:

“Dark ha dimostrato che c’è spazio per formati che sono tutt’altro che convenzionali. Non smetteremo di raccontare, nei nostri progetti futuri, partendo da più punti di vista e più prospettive, con un doppio significato e immancabili colpi di scena“.