Fisico asciutto senza dieta e sport, la scienza svela il perché



dieta
immagine da pixabay

Dieta sbagliata, poco sport, ma un fisico sempre tonico e asciutto: questo il destino di molte persone. Ma perché succede? La scienza svela il motivo

Spesso succede di incontrare amici e conoscenti, di andare a cena con loro e di meravigliarsi della mole di cibo che riescono a mangiare. Sempre i suddetti amici e conoscenti, possono magari raccontare di quanto odino lo sport e quanto amino il “dolce far niente”. Ma nonostante questo, il loro fisico è asciutto e tonico, senza un filo di grasso e da sempre pronto per la prova costume. Questo è il destino di molte persone che, in barba a dieta e attività fisica, riescono comunque a mantenere la linea. Colpa del metabolismo? Costituzione? Adesso la scienza ha svelato il perché.

Secondo uno studio pubblicato sulla rivista The American Journal of Clinical Nutrition, il segreto per un fisico asciutto risiede, come tutto il resto, nel nostro DNA. Qui, alcuni geni deputati allo sviluppo ed al funzionamento delle cellule adipose, determinano quanto grasso viene prodotto, bruciato e immagazzinato, quanto grandi queste cellule siano e con quale intensità queste lavorino.

In particolare, lo studio ha analizzato 30 persone con indice di massa corporea (BMI) pari o inferiore a 18,5. Con una normale dieta, sono stati analizzati campioni di sangue, tessuto adiposo, urina e feci e sono stati riscontrati geni elevati per la produzione ed il controllo di cellule adipose.

Queste ultime, inoltre, nelle persone magre sono risultate più piccole del 40% e più numerose. Mentre nelle persone più in carne, più grandi ma inferiori in numero. Un altro fattore determinante è costituito dai mitocondri, organelli cellulari adibiti al metabolismo. Nei soggetti longilinei, questi sembrano molto più efficienti.

Leggi anche