dogecoin
immagine da pixabay

Sbanca e vola a più dell’80& la moneta virtuale Dogecoin. Per Elon Musk è la” criptovaluta del popolo”, ecco di cosa si tratta

Il valore della moneta virtuale Dogecoin in pochi giorni è cresciuto più dell’80% sfidando i bitcoin rivali. Si tratta di una criptovaluta nata nel 2013 dall’idea di due ingegneri informatici al servizio di IBM e Adobe. L’obiettivo principale era quello di dimostrare la futilità del sistema della blockchain e del mondo Fintech.

Potrebbe interessarti:

Nata quasi per gioco Dogecoin negli ultimi giorni ha fatto tremare i colossi delle criptovalute.  il valore di DOGE si attesta a 0,248 dollari. Nelle ultime 24 ore è salito dell’82,69%, arrivando la notte scorsa a toccare la soglia record di 0,298 dollari per poi imboccare un trend al ribasso.

A far aumentare la popolarità di Dogecoin è stato Elon Musk che un paio di mesi fa ha definito la moneta virtuale,in un intervento su Twitter, come la criptovaluta del popolo. Visto il trend a rialzo chi negli ultimi mesi ha investito su DOGE adesso ha ottenuto non pochi guadagni.

Ovviamente per tutte le monete virtuali non di tipo stablecoin l’investimento è esposto al rischio volatilità: così come potenzialmente in grado di restituire un forte guadagno in tempi brevi, non si può escludere la possibilità di un improvviso ribasso con conseguenze che non è difficile immaginare.

Letture Consigliate